ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

NUOVA VITA

Alaba e le abitudini a Madrid: “Spesso mi ritrovo a cenare da solo in ristorante”

Alaba Real Madrid (getty images)

Il calciatore austriaco racconta i primi mesi a Madrid

Redazione ITASportPress

Arrivato ormai da qualche mese alla corte del Real Madrid, David Alaba è diventato centrale nel progetto della squadra di Carlo Ancelotti. Sul campo, dopo un breve periodo di adattamento, la sua qualità e leadership ha già fatto la differenza. Qualche difficoltà in più, invece, per quanto riguarda la vita di tutti i giorni con un cambio di abitudini rispetto a Monaco di Baviera non indifferente. Parlando a SZ, il difensore ha raccontato meglio qualche dettaglio.

LA CENA - Alaba ha subito spiegato i cambi principali che la sua vita "ha subito" rispetto a quando giocava al Bayern: "Sicuramente il cambio più netto che ho notato sono i tempi. Soprattutto in estate, la vita si ferma completamente nel pomeriggio. E quando volevo cenare all'inizio, arrivavo al ristorante alle otto e spesso ero da solo seduto al tavolo. Quando finivo e me ne andavo, arrivavano i primi clienti".

LINGUA E REAL - Il racconto del difensore continua: "Sapere lo spagnolo è importantissimo. Ricordo anche al Bayern. Tutti mi incoraggiavano a provare a parlare in tedesco per imparere in fretta. Ancelotti sa uno spagnolo molto buono e si fa capire bene. Anche al Bayern si faceva capire parlando in inglese. Tutti lo sapevamo all'epoca". Ancora sul Real Madrid: "Questo club è un top e sta facendo sempre di tutto per stare in alto e competere. Questo lo si vede soprattutto in Champions dove la mentalità vincente è sempre la stessa".

 Alaba (getty images)
tutte le notizie di