ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL MISTER

Ancelotti: “Real ferito nell’orgoglio dopo k.o. con Sheriff. Io mai al Barcellona”

Ancelotti (getty images)

Il tecnico di Reggiolo a 360°

Redazione ITASportPress

Alla vigilia della trasferta contro l'Espanyol, Carlo Ancelotti, allenatore del Real Madrid, ha parlato anche della sconfitta contro lo Sheriff Tiraspol in Champions League e della reazione che vuole dai suoi nelle prossime sfide. Inoltre, il mister di Reggiolo ha commentato anche la situazione del Barcellona con la panchina di Koeman in bilico.

ORGOGLIO - "La sconfitta contro lo Sheriff? Abbiamo valutato cosa è successo. Dovevamo essere più bravi in ​​attacco. La partita persa ha intaccato il nostro orgoglio, ma reagiremo. Si tratta solo di piccoli dettagli che messi insieme possono però pesare sulla paura", ha detto Ancelotti.

CRITICHE - "Le critiche? Possono essere giuste o ingiuste, ma devi accettarlo. E valutarle. Puoi dire che le critiche sono in generale delle stron***e, ma a volte sono giuste. È normale. La mia posizione è fantastica e sono fortunato ad esserci, meglio essere criticati al Real Madrid che... non lo so. Tutti vengono criticati, anche in Terza Divisione".

MAI AL BARCELLONA - Spazio anche ad una riflessione e una battuta su un suo eventuale futuro ai "nemici" storici del Real, il Barcellona: "Io al Barcellona? Non lo allenerei mai! Io ho una storia. Con tutto il rispetto per un grande club come è il Barcellona ma ​​​​non riesco a immaginarmi su quella panchina".

 Real Madrid Ancelotti (getty images)
tutte le notizie di