Ancelotti: “Zidane? Già un grande tecnico”

Le parole del tecnico del Bayern Monaco a Uefa.com

di Redazione ITASportPress

Il sorteggio dei quarti di Champions ha messo contro Bayern Monaco e Real Madrid e per Carlo Ancelotti sarà una sfida speciale: non solo affronterà il suo vecchio club ma anche Zinedine Zidane, allenato dal ’99 al 2001 alla Juve e suo vice proprio sulla panchina dei blancos. “E’ già un grande allenatore – racconta il tecnico di Reggiolo a Uefa – Ho sempre detto che aveva tutte le qualità per diventare bravo, ma ha iniziato dal basso. E’ stato il mio vice e poi ha allenato il Castilla. L’esperienza da giocatore serve solo in parte, perché per allenare devi anche studiare, rimanere aggiornato e fare le tue esperienze: Zidane lo ha fatto. E’ carismatico e i giocatori lo rispettano molto, il che è molto importante”.

SCUOLA ITALIANA“La scuola italiana è molto innovativa dal punto di vista della formazione. In Italia, dove il calcio è diverso, ho imparato molto: devi essere più creativo e meticoloso nel preparare la partita. Io un precursore? Prima di me ci sono stati altri grandi allenatori italiani che hanno fatto la storia allenando all’estero. Penso a Trapattoni e a Capello. Viviamo in un mondo globalizzato e penso che ormai fare esperienze all’estero sia normale, oltre che positivo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy