gazzanet

Argentina, si consegna alla polizia il presunto responsabile della morte del tifoso

Ora l'uomo rischia una condanna di 35 anni per omicidio aggravato.

Redazione ITASportPress

Oscar "Sapito" Gomez, il presunto responsabile della morte di Emanuel Balbo, il tifoso morto dopo essere stato gettato nel vuoto dalla curva dello stadio Mario Alberto Kempes da un gruppo di ultrà del Belgrano, si è consegnato alla polizia nella provincia di Cordoba, nel centro del paese. Ora l'uomo rischia una condanna di 35 anni per omicidio aggravato.

Secondo la prima ricostruzione dell'accaduto - fornita dal padre della vittima - durante la partita Belgrano-Talleres, Balbo è stato 'etichettato' come tifoso della squadra ospite da "Sapito" Gomez, che Emanuel aveva riconosciuto essere il presunto assassino del fratello 14enne, Agustin, morto nel 2012 in un incidente d'auto. Tanto è bastato per accendere il livore degli ultrà del Belgrano, che hanno prima picchiato il ragazzo e poi lo hanno gettato oltre la transenna.

[embedcontent src="videogazzetta" url="http://video.gazzetta.it/argentina-muore-tifoso-buttato-tribuna-belgrano-talleres/9c50c3b2-2354-11e7-af58-6e048d2bdfdb"]

 

Potresti esserti perso