Argentina, Tevez stronca Martinez: “Per vincere il Mondiale servono uomini veri”

Argentina, Tevez stronca Martinez: “Per vincere il Mondiale servono uomini veri”

L’Apache attacca l’attaccante del Racing Avellaneda, nel mirino dell’Inter e possibile nuovo ingresso tra i convocati del ct Sampaoli

di Redazione ITASportPress

La stella di Lautaro Martinez sta conquistando tutti gli appassionati di calcio argentino. Dietro all’attuale generazione di fenomeni che affolla l’attacco della Séleccion, sta crescendo una nuova leva di aspiranti campioni, quali Ignacio Scocco che sta incantando con il River Plate. Il passaggio di Martinez dal Racing Avellaneda all’Inter sembra cosa fatta in vista della prossima stagione, il centravanti ha dichiarato di essersi sentito con Diego Milito, predecessore illustre, in entrambi i club, e potrebbe diventare l’erede di Mauro Icardi, ma intanto El Toro deve subire l’inatteso attacco di Carlos Tevez.

L’Apache, tornato a gennaio al Boca Juniors dopo la parentesi in Cina allo Shanghai Shenhua, ha sparato a zero sul giovane collega in un’intervista a DirecTV nell’ottica di una possibile convocazione di Martinez al Mondiale di Russia: “Viviamo così velocemente che se uno gioca bene una partita sei già al Mondiale, se giochi male un’altra e Sampaoli è un pazzo a volerti convocare. Martinez ha fatto tre gol contro l’Huracan, ma l’ho visto nella partita precedente contro l’Union di Santa Fe e non ha toccato un pallone, e i giornalisti l’hanno massacrato. Per i tifosi Martinez ha già un posto per il Mondiale. A volte non capisco. Uno deve mantenere un livello costante per creare dei dubbi al ct della Seleccion. La verità è che bisogna convocare uomini. Per me un Mondiale lo vinci con gli uomini, con gente pronta a tutto“.

Parole durissime, chissà come la penserà Sampaoli, che già in vista del Mondiale dovrà rinunciare all’infortunato Dario Benedetto. Ma le alternative non mancano…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy