Arsenal, Arteta: “Sui social hanno insultato la mia famiglia. Se vinci sei il migliore ma se perdi…”

L’amarezza del tecnico che attacca i social

di Redazione ITASportPress

L’allenatore dell’Arsenal, Mikel Arteta, ha alimentato una discussione sempre più di attualità con l’era dei social. Il tecnico infatti ha parlato dell’aumento di incidenza degli insulti a calciatori, arbitri e altri partecipanti alle partite che arrivano dai social network. “Preferirei non parlare di esperienza personale. Tutti in questo settore non sono protetti -ha sottolineato Arteta-. Mi fa più male quando questi leoni da tastiera insultano la mia famiglia e purtroppo ci sono già stati casi del genere. Il club era a conoscenza di ciò che stava accadendo e ha cercato di fare qualcosa al riguardo. Gli insulti sul web non si fermeranno domani, lo sappiamo e vogliamo fare qualcosa per il medio o lungo termine. Fa parte del lavoro e non sono l’unico che si imbatte in questo genere di cose. Quando vinci, tutto va alla grande, sei il miglior allenatore. Quando perdi arrivano gli insulti personali, ma quando si tratta della mia famiglia, è una storia completamente diversa “-  riporta Sky Sports.

Arsenal (getty images)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy