Atletico Madrid, Simeone: “Joao Felix come Cristiano Ronaldo? Non vedo similitudini…”

Atletico Madrid, Simeone: “Joao Felix come Cristiano Ronaldo? Non vedo similitudini…”

“Mercato? Aspettiamo per vedere chi arriverà…”

di Redazione ITASportPress

Al termine della gara vinta contro le stelle della MLS, il tecnico dell’Atletico Madrid Diego Simeone ha commentato la prova dei suoi e lo stato di forma della squadra. Come riporta Mundo Deportivo, l’allenatore dei Colchoneros si è soffermato anche sulle prove dei nuovi arrivati e, in ottica mercato, ha parlato dei possibili acquisti futuri.

PARTITA – Il 3-0 finale, grazie alle reti di Llorente, Joao Felix e Diego Costa, ha soddisfatto Simeone: “Mi sono divertito, abbiamo fatto vedere cose buone. Nel primo tempo siamo passati in vantaggio e nel secondo abbiamo difeso bene quando il nostro avversario era vicino al pareggio. Queste partite ci servono per migliorare la condizione e la coesione di squadra. Sono contento dei nuovi. Joao Felix cresce, così come Hermoso, non è facile integrarsi con i nuovi, dobbiamo essere uniti in vista della stagione che ci aspetta, sarà dura. Vitolo sta crescendo, sta arrivando ad un buon livello, così come Correa, Saul e Koke. Speriamo sia così anche in campionato, che è la cosa più importante”.

MERCATO – E a proposito dei nuovi arrivati e del calciomercato, Simeone ha commentato: “Fino alla fine del calciomercato non c’è assoluta tranquillità. Sono aperto a quello che potrà accadere. Non abbiamo una rosa molto ampia al momento. Ci sono ragazzi giovani nel giro della prima squadra e per questo sembra ampia ma non lo è. Aspetteremo il finale del mercato per vedere chi arriverà e chi eventualmente prenderà il posto di chi andrà via. I nuovi stanno facendo un grande sforzo per fare quello che chiediamo”.

PARAGONE – Chi sta entusiasmando fin da subito è il portoghese Joao Felix arrivato dal Benfica dopo il pagamento della cifra record di 120 milioni: “Joao Felix come Cristiano Ronaldo? Non vedo similitudini”, ha chiuso Simeone su un ipotetico confronto tra i due calciatore connazionali considerati passato, presente e futuro del Portogallo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy