Barcellona, de Jong: “Vincere il Triplete sarebbe fantastico. De Ligt? Lo avrei voluto qui”

Barcellona, de Jong: “Vincere il Triplete sarebbe fantastico. De Ligt? Lo avrei voluto qui”

Il centrocampista olandese ha rilasciato una lunga intervista al Mundo Deportivo

di Redazione ITASportPress
de jong

Campeggia in prima pagina sull’edizione odierna del Mundo Deportivo un sorridente Frenkie de Jong, che già in più circostanze ha affermato quanto sia bello per lui essere approdato a Barcellona, il sogno fin da quando era piccolo. Al giornale spagnolo il centrocampista olandese ha rilasciato una lunga intervista, di cui riportiamo gli aspetti salienti: “Mi sta piacendo questa esperienza fin da subito, coi compagni mi trovo molto bene e la filosofia del Barça è simile a quella dell’Ajax, tanto che la più grande differenza secondo me è semplicemente la lingua. Il livello della squadra è altissimo, tutti mi hanno accolto molto bene, ma se devo fare un nome faccio quello di Busquets, che mi sta aiutando in qualunque aspetto del club e della città”.

Gli viene chiesto se il suo costante sorriso possa essere comparato a quello di Ronaldinho, che quando arrivò in blaugrana contagiò tutti proprio per tale caratteristica: “Sorrido perché sono felice di giocare a calcio – ha risposto il talento 21enne – e perché sono contento di essere al Barcellona”. Sull’incontro con l’allenatore Valverde: “Mi ha raccontato della squadra e del modo in cui vuol far giocare la squadra. Si aspetta da me il massimo così come da tutti. Non abbiamo però parlato del mio ruolo: posso giocare in qualunque ruolo del centrocampo, sia da mezzala a tre che da centrale, anche se quest’ultima non è la mia posizione migliore”.

Sulla pressione: “Ancora non la avverto, forse quando cominciano i match ufficiali sarà diverso. Anche l’Ajax, comunque, era un club importantissimo”. Se ha già parlato con Messi al telefono: “No, non ancora”. Su Griezmann e Rakitic: “Il primo è un giocatore fortissimo e un bravissimo ragazzo, il secondo un vero esempio per me. Ho rispetto per tutto ciò che ha fatto nella sua carriera”. Sulle ambizioni stagionali: “Vincere la Champions sarebbe fantastico, fare il Triplete straordinario. Lotteremo per farlo, ma sarà difficile perché la concorrenza è altissima, in Spagna come in Europa”. Ultima curiosità su de Ligt e il fatto che non sia andato al Barcellona: “Non sta a me dire perché, ovviamente io lo avrei voluto qui, ma la Juventus è comunque una buona occasione per lui”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy