Bayern, Ancelotti dimentica gli screzi con i “senatori” si congratula per il titolo e ringrazia Heynckes

Il presidente Hoeness disse: “Si è messo contro 5 giocatori importanti”

di Redazione ITASportPress

L’ex allenatore del Bayern Carlo Ancelotti si è congratulato con calciatori, staff tecnico, dirigenti e tifosi del club di Monaco di Baviera per aver vinto il campionato per la sesta volta consecutiva. L’italiano sul suo profilo Twitter ha ringraziato Jupp Heynckes che ieri subito dopo la partita con l’Augsburg si è ricordato di Carletto riconoscendo il lavoro svolto ad inizio stagione dall’ex del Real Madrid. Ancelotti ha scritto il messaggio in tedesco: “Le mie congratulazioni al Bayern, ai suoi giocatori, al club, ai tifosi e al mio amico Jupp Heinkes”, ha scritto Ancelotti nel suo “tweet”. Dimenticati dunque gli screzi con i 5 calciatori più importanti del Bayern che Ancelotti mise in panchina contro il PSG. Poi però da Müller, Hummels e Boateng a Robben e Ribery, quando Ancelotti provava a dar spazio ai giovani (Süle) o ai giocatori internazionali (Thiago e James) a scapito della vecchia guardia nessuno lo sosteneva. E alla fine arrivò l’ammutinamento che portò all’esonero di Ancelotti lo scorso fine settembre.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy