Bayern Monaco, Boateng rischia 5 anni di carcere per aggressione

L’episodio sarebbe relativo al 2018

di Redazione ITASportPress
Boateng

Non ci sono buone notizie per il difensore del Bayern Monaco Jerome Boateng. Il centrale tedescocomparirà davanti alla giustizia il prossimo 10 dicembre per difendersi dalle accuse di aggressione aggravata nei confronti dell’ex moglie.

Boateng: rischia fino a 5 anni di carcere

Secondo quanto si apprende dalla Bild, Boateng avrebbe causato alcune ferite alla sua ex moglie Sherin Senler. L’episodio risale al 2018 quando la coppia si trovava in vacanza e il difensore del Bayern Monaco avrebbe lanciato alla donna un piccolo portacandele di vetro ferendola.

Il difensore potrebbe cavarsela con una multa salata ma il rischio potrebbe essere il carcere, fino ad ben 5 anni di reclusione. Ad “incastrare” Boateng anche un filmato dei fatti che sarebbe venuto alla luce proprio in questi giorni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy