ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Bundesliga

Bayern, Nagelsmann: “C’è una talpa e le notizie interne finiscono fuori”

(Getty Images)

Grandi turbolenze a Monaco di Baviera

Redazione ITASportPress

Il tecnico del Bayern Monaco, Julian Nagelsmann, ha parlato della trasferta di domani in Champions League contro la Dynamo Kiev, durante la conferenza stampa. Ma a tenere banco è stata la vicenda di Joshua Kimmich calciatore non vaccinato rimasto a Monaco ad osservare una quarantena. "In una squadra che funziona tutti devono esserci per tutti, bisogna essere uniti. Non credo comunque che una decisione del genere possa rompere gli equilibri di squadra. Non sono contento che alcune nostre cose interne vengano divulgate. Si tratta anche di cose private, su chi deve pagare e cosa. Ci sono troppe notizie che vengono fuori. Questo non mette in pericolo i nostri risultati ma sarebbe meglio che queste cose rimangano tra noi".

AZIONI LEGALI  - Continuano le difficoltà legate al Covid-19 nel Bayern Monaco, il club tedesco infatti si trova a dover affrontare il problema di avere in rosa diversi giocatori non vaccinati e alcuni anche positivi. Negli scorsi giorni, uno di questi, Joshua Kimmich è entrato in contatto con un positivo per la seconda volta ed è tornato in isolamento per 7 giorni, assieme a lui anche altri 4 giocatori: Gnabry, Musiala, Choupo-Moting e Cuisance, tutti non vaccinati. Nella giornata di giovedì, secondo diverse indiscrezioni, è emersa la notizia che per tutti i giocatori no vax che andranno in quarantena o che lo sono già, gli verrà ridotto lo stipendio fino a quando non torneranno ad allenarsi col gruppo. A causa di questo provvedimento, alcuni giocatori si direbbero sorpresi e secondo quanto riporta Bayerischer Rundfunk, avrebbero anche intenzione di intraprendere azioni legali.

 (Getty Images)
tutte le notizie di