Benzema supera Di Stefano ma resta umile: “Non sono una leggenda. Quando ho firmato per il Real Madrid…”

Benzema supera Di Stefano ma resta umile: “Non sono una leggenda. Quando ho firmato per il Real Madrid…”

Il francese è diventato il terzo marcatore di sempre dei blancos in Champions League

di Redazione ITASportPress

Festa grande in casa Real Madrid dopo il largo successo ottenuto in Champions League contro il Galatasary. Un 6-0 a cui hanno partecipato Rodrygo (tripletta), Sergio Ramos su rigore e anche Karim Benzema, autore di due reti.

RECORD – Ed è proprio il bomber francese il protagonista della serata. Infatti, con la sua doppietta, Benzema è entrato di diritto nella storia del Real Madrid. L’attaccante francese è salito sul podio dei migliori marcatori in Champions League/Coppa Campioni del club spagnolo. 50 reti nella massima competizione europea con la camiseta blanca per il classe 1987 che ha superato Alfredo Di Stefano. Nella speciale classifica, al secondo posto c’è Raul (66 gol) e al primo Cristiano Ronaldo con 105.

UMILTA’ – Al termine del match, a record acquisito, Benzema ha parlato ai canali ufficiali del club della sua gioia mantenendo la sua solita umiltà, sempre dimostrata negli anni a Madrid: “Non sono una leggenda. Sono estremamente felice per questo risultato a livello personale ma quando ho firmato per il Real Madrid ho sempre pensato che avrei dovuto aiutare la squadra. Quando sono arrivato, ovviamente, non avrei immaginato di arrivare a questi livelli. Ogni giorno lavoro per dare una mano e grazie alla squadra siamo riusciti ad ottenere dei risultati”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy