Boca Juniors, Nandez verso l’addio: lacrime e mano sul petto al saluto della Bombonera

Boca Juniors, Nandez verso l’addio: lacrime e mano sul petto al saluto della Bombonera

Il giocatore vicinissimo al Cagliari

di Redazione ITASportPress

Potrebbe essere stata l’ultima gara con la maglia del Boca Juniors per Nahitan Nandez. Il classe ’95 ha giocato contro l’Atletico Parananese in Copa Libertadores (1-0 finale per gli Xeneizes) il match valido per gli ottavi di finale di ritorno.

Il centrocampista uruguaiano è ad un passo dalla Serie A e dal Cagliari che da tempo lo ha seguito, corteggiato e, adesso, pare abbia trovato il sì, suo e del club argentino. Ma l’ultima sfida del calciatore alla Bombonera gli resterà indelebile nella testa. Il saluto riservatogli da quelli che stanno per diventare i suoi ex tifosi ha dell’incredibile. Tanti gli striscioni apparsi allo stadio, tantissimi i cori a lui dedicati e, al momento della sua sostituzione, al 75′, ecco il coro “Urugayo, urugayo”.

Nandez si è emozionato, ha salutato e ringraziato. Mano sul petto a testimoniare l’affetto reciproco e poi, in panchina, forse qualche lacrima. Il giocatore è pronto ad approdare in Sardegna, dove il Cagliari ha chiuso l’affare con il Boca Juniors per circa 18 milioni di euro. I tifosi rossoblù sono chiamati a dimostragli fin da subito almeno parte dell’affetto che i sostenitori del Boca gli hanno mostrato nella notte della Bombonera…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy