Bolt presto professionista, ma l’allenatore dei Mariners frena: “A chi può togliere il posto?…”

Bolt presto professionista, ma l’allenatore dei Mariners frena: “A chi può togliere il posto?…”

Il velocista firmerà presto il primo contratto da professionista, ma…

di Redazione ITASportPress
Bolt

Sembra finalmente essere arrivato il momento tanto atteso: Usain Bolt firmerà presto il suo primo contratto da giocatore professionista. Dopo l’occasione ricevuta dagli australiani dei Central Coast Mariners per allenarsi e dsputare due amichevoli, ecco che presto l’ex velocista giamaicano diventerà a tutti gli effetti un vero calciatore. A confermare l’imminente firma con il club australio, sono stati nell’ordine l’agente del giocatore Ricky Simms, che ha parlato a ESPN e, successivamente, anche il tecnico della squadra. Quest’ultimo però, con le sue parole, ha di fatto creato un vero e proprio giallo.

OSTACOLO – Se il procuratore di Bolt si è detto contento e fiducioso: “Posso confermare che Usain ha ricevuto un’offerta di contratto da parte dei Central Coast Mariners”, lo stesso non si può dire dell‘allenatore dei Central Coast Marineres, che nonostante abbia dato l’ok alla firma, ha lasciato tutti perplessi con le sue parole: “Guardate il nostro attacco oggi e chiedetevi se Bolt può togliere il posto a qualcuno in uno dei ruoli”. Un giudizio che sa tanto di bocciatura, ma che potrà essere preso come uno stimolo per il pluri campione di velocità.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy