Bolton, che impresa: in campo con tutti ragazzini per la crisi e primo punto in campionato

Bolton, che impresa: in campo con tutti ragazzini per la crisi e primo punto in campionato

Grande tenacia dei 19enni di mister Parkinson, che partivano con penalizzazione di 12 punti

di Redazione ITASportPress

Impresa nella Football League One, la terza serie inglese: il Bolton, che vive una profonda crisi economica da diversi mesi, porta a casa un pareggio preziosissimo per 0-0 contro il Coventry City nella seconda giornata della competizione, portandosi a -11 in classifica (partiva, dunque, con 12 punti di penalizzazione). Cosa rende ancora più memorabile tale impresa? Che la formazione inglese di mister Parkinson è scesa in campo con tutti ragazzini, con età media di 19 anni. La squadra ospite era passata in vantaggio con Jobello, ma tutto è stato annullato per fuorigioco. Lì sembrava che ormai tutto andasse per il verso giusto per loro, ma non avevano fatto i conti con la tenacia dei giovanissimi Trotters, che hanno imposto un pari pressoché storico. Il Coventry ha avuto altre due reti annullate per offside, per cui i brividi non sono mancati, ma alla fine conta lo 0-0, accolto con sprizzante gioia anche dal club stesso (sarebbe stato strano il contrario) sui canali social, come riportato qui sotto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy