ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Il caso

Borussia, Bellingham esagera e giustizia ordinaria e sportiva aprono fascicolo

Bellingham (getty images)

Hanno fatto rumore le dichiarazioni di Bellingham che, al termine della partita che il suo Borussia Dortmund ha perso con il Bayern, ha puntato il dito contro l’arbitro Felix Zwayer, colpevole, a suo dire, di aver concesso un rigore generoso

Redazione ITASportPress

Dopo la sconfitta del Borussia Dortmund nel Klassiker contro il Bayern Monaco e le polemiche seguite per l'arbitraggio, il giovane centrocampista giallonero Jude Bellingham è finito nel mirino della Federcalcio tedesca per alcune accuse rifilate nei confronti del direttore di gara Felix Zwayer. Le parole di Bellingham che avrebbero indispettito la DFB: “Se guardi a molte decisioni durante la partita, cosa puoi aspettarti se chiami un arbitro che ha truccato le partite in passato a dirigere la gara più importante in Germania?".

L’arbitro del Klassiker, Felix Swayer, infatti in passato fu coinvolto del più grande scandalo di partite truccate del calcio tedesco. Nel 2005, il direttore di gara Robert Hoyzer ammise di aver influenzato il risultato di diverse partite di Coppa di Germania, in cambio di soldi versati da un’associazione mafiosa croata e Zwayer, all’epoca ancora guardalinee, fu sospettato di aver accettato denaro da Hoyzer e sospeso per sei mesi, nonostante le indagini non mostrarono mai la sua reale colpevolezza. Il centrocampista del Borussia Dortmund è finito anche nel mirino della giustizia ordinaria che ha aperto un fascicolo sulle frasi del 18enne.

 Haaland Borussia Dortmund Bayern Monaco (getty images)
tutte le notizie di