Borussia Dortmund, Watzke avverte: “Il prossimo finirà in tribuna”

Borussia Dortmund, Watzke avverte: “Il prossimo finirà in tribuna”

Ecco le dichiarazioni del presidente del club tedesco dopo il trasferimento di Aubameyang e di Dembelé

di Redazione ITASportPress

Dopo le cessioni di Dembelé prima e Aubameyang poi, il presidente del Borussia DortmundHans-Joachim Watzke, si è detto contrariato dell’atteggiamento dei due attaccanti. Entrambi, infatti, avevano avuto un comportamento poco professionale nei confronti del club tedesco ed avevano provocato dei momenti di tensione tra allenamenti saltati e liti con l’allenatore. Ora il presidente si è letteralmente stancato e ha voluto mettere le cose in chiaro: “Il prossimo giocatore che proverà a metterci pressione, sospendendo o saltando gli allenamenti, non arriverà a niente e andrà direttamente in tribuna. Ora lo sanno tutti.”

Watzke ha infine rivelato il motivo per cui il club ha permesso all’ex attaccante rossonero di trasferirsi all’Arsenal: “Lo abbiamo lasciato andare perché abbiamo avuto l’impressione che non ci sarebbe stato un nuovo inizio per lui nella seconda parte della stagione. Né con i tifosi, né con la squadra. Troppe sono le cose che sono state danneggiate dal suo comportamento.” ha dichiarato il presidente tedesco ai microfoni di FAZ.NET.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy