Bayern Monaco, ira Renato Sanches: “Ho giocato 5 minuti. Sono davvero insoddisfatto…”

Bayern Monaco, ira Renato Sanches: “Ho giocato 5 minuti. Sono davvero insoddisfatto…”

Il centrocampista vorrebbe lasciare la Germania nella finestra di mercato

di Redazione ITASportPress

Il 2-2 nella gara d’esordio lascia l’amaro in bocca ai campioni in carica del Bayern Monaco. Un solo punto che suona come un passo falso. Ma oltre all’amarezza per il risultato c’è chi, come Renato Sanches, è stufo di vivere ai margini della squadra.

Come già accaduto in passato, il classe ’97 si è lamentato al termine della gara per lo scarso impiego. Entrato all’85esimo minuto per prendere il posto di Muller, il portoghese non si è nascosto al termine del match criticando la società e le scelte anche in ottica mercato.

ORA BASTA – “Certo che sono insoddisfatto”, ha detto Renato Sanches subito dopo la gara ai media. “Ho giocato solamente 5 minuti e così non si può andare avanti. Per la seconda volta durante una finestra di mercato, la società non mi ha lasciato andare via. Davvero, cinque minuti per me non sono abbastanza”. Il centrocampista, prelevato dal Benfica nel 2016 ha lamentato anche nei mesi precedenti uno scarso utilizzo e ha spesso chiesto la cessione. Sull’argomento, il tecnico Kovac ha glissato: “Non ci ho parlato quindi non posso commentare le sue parole…”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy