Bayern Monaco, Javi Martinez ancora in panchina e scoppia a piangere

Bayern Monaco, Javi Martinez ancora in panchina e scoppia a piangere

In casa dei bavaresi una gatta da pelare

di Redazione ITASportPress

Scoppia il caso Javi Martinez in casa Bayern Monaco. Una volta appresa la decisione di un’ennesima esclusione dall’undici titolare della squadra di Niko Kovac, il difensore spagnolo è scoppiato a piangere poco prima che iniziasse la partita di Bundesliga contro l’Hoffenheim (peraltro persa in casa), consolato dal vice-allenatore Hansi Flick. Finora il 31enne ha giocato solo 5 partite fra campionato e Champions League e tutte subentrando nei secondi tempi, per un totale di 111 minuti. Decisamente troppo poco rispetto al passato, peraltro per un giocatore delle sue enormi qualità. Il direttore sportivo Hasan Salihamidzic ha commentato la situazione dopo la partita: “Non ho visto le foto, di certo è fastidioso per lui non giocare, ma la stagione è ancora lunga e ognuno avrà possibilità di scendere in campo: tutti vogliono giocare, l’allenatore è alla ricerca della formazione migliore”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy