Borussia Dortmund, l’ad Watzke: “Coronavirus? Non ha senso fermare tutto, il rischio non è serio”

Borussia Dortmund, l’ad Watzke: “Coronavirus? Non ha senso fermare tutto, il rischio non è serio”

Dichiarazioni che fanno discutere in Germania

di Redazione ITASportPress

L’emergenza Coronavirus è arrivata anche in Germania, con il campionato che rimarrà fermo almeno fino al 2 aprile. Sull’argomento, ad ARD, è intervenuto l’amministratore delegato del Borussia Dortmund Hans-Joachim Watzke, le cui parole hanno sollevato fitte polemiche.

INTERVENTO – “Fermare gli allenamenti non ha senso. Dobbiamo partire dal presupposto che alla fine tutto tornerà alla normalità. Dobbiamo pagare i giocatori e i calciatori devono mantenersi in una forma ragionevole. Al momento, pur non essendo un virologo, classificherei come non serio il rischio per una squadra composta da atleti. Alla fine, ci saranno dei problemi di liquidità”.

REAZIONI – Parole che hanno scatenato innumerevoli reazioni sui social, con alcuno che sottolineano come “Watzke non abbia capito niente” e altri che, da tifosi del Borussia, dichiarano di vergognarsi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy