Bundesliga, Dusseldorf in lacrime: è retrocessione! Werder allo spareggio

Lipsia e Moenchengladbach in Champions

di Redazione ITASportPress

L’ultima giornata della Bundesliga 2019/20 regala non poche emozioni. Moltissimi i verdetti emersi dalla lotta per la Champions alla ricerca della salvezza. Chi non cambia l’approccio rispetto agli altri turni è il Bayern Monaco che raggiunge quota 100 nei gol realizzati in questo campionato ma non supera il record di 102 di quello del ’71/72. I bavaresi demoliscono il Wolfsburg in trasferta con un perentorio 4-0. In gol Coman, Ciusance, Lewandowski (su calcio di rigore) e Muller.

Bayern (Getty Images)

CHAMPIONS – Vengono assegnati anche i posti rimanenti per la Champions League. Il Borussia Dortmund, già qualificato e secondo, crolla in casa contro l’Hoffenheim con un clamoroso 0-4. Segna un clamoroso poker Kramaric. Vincono Lipsia e Borussia Moenchengladbach rispettivamente contro Augsburg e Hertha Berlino. La squadra targata Red Bull chiude terza grazie alla doppietta del solito Werner per stabilire il 2-1 conclusivo. Per i biancoverdi in rete Hofmann ed Emobolo, mentre i berlinesi accorciano le distanze con Ibisevic nel 2-1 finale. Non basta la vittoria del Bayer Leverkusen sul Mainz per 1-0: le “aspirine” chiudono quinte.

SALVEZZA

(Getty Images)

Colpo di scena all’ultima giornata: il Werder Brema demolisce con un tennistico 6-1 il Colonia e supera in extremis il Fortuna Dusseldorf, battuto per 3-0 dall’Union Berlino. Con questo risultato il Fortuna retrocede direttamente, mentre la formazione di Brema dovrà disputare lo spareggio con la terza classificata della categoria cadetta.

LE ALTRE

Chiude nel miglior modo possibile il Friburgo, ottavo classificato, con un secco 4-0 allo Schalke, sempre più in crisi di risultati. L’Eintracht Francoforte si impone a fatica per 3-2 sul Paderborn.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy