Bundesliga, Sancho senza limiti: batte record che durava da 51 anni. Ma anche Werner…

Bundesliga, Sancho senza limiti: batte record che durava da 51 anni. Ma anche Werner…

L’inglesino meglio di Horst Köppels. Mentre il tedesco è come Gerd Müller

di Redazione ITASportPress

Weigl, Brandt e, soprattutto Jadon Sancho. Sono queste le firme dei tre gol del Borussia Dortmund nella sfida della notte contro il Lipsia. Tre gol che sono valsi il pareggio spettacolare con la squadra rivale capace di recuperare grazie alle reti di Werner – doppietta – e Patrick Schick.

Ma come detto, è la rete di Sancho la più importante. Non ai fini del risultato, ma per un record che resisteva in Bundesliga dal 1968. L’inglese, infatti, è il giocatore più giovane ad aver segnato 22 gol nel campionato tedesco. A 19 anni e 267 giorni, Sancho ha battuto Horst Köppels, capace di tale impresa con soli 2 giorni di differenza (all’età di 19 anni e 269 giorni).

Il calciatore del Borussia Dortmund sta dimostrando di essere uno dei talenti più giovani e promettenti del panorama calcistico mondiale. In Bundesliga ha segnato la prima rete nella stagione 2017-18, avendo un vero e proprio exploit nelle ultime due annate.

AVVERSARIO – Nella stessa gara, Timo Werner ha scritto una pagina importante del calcio tedesco. Infatti, l’attaccante del Lipsia, autore di una doppietta, è il primo tedesco a segnare 18 gol dopo sole 16 gare di campionato. L’ultimo a riuscirci era stato Gerd Müller nella stagione 1977-78 quando segnò addirittura 19 reti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy