Coronavirus, la Bundesliga fa discutere: stop al campionato ma solo dalla settimana prossima

Coronavirus, la Bundesliga fa discutere: stop al campionato ma solo dalla settimana prossima

Si giocherà nel weekend salvo comunicazioni differenti delle prossime ore

di Redazione ITASportPress

La Bundesliga non si ferma: nel weekend le gare andranno in scena a porte chiuse per l’emergenza coronavirus, poi il campionato sarà fermato da lunedì fino al 2 aprile. Lo ha comunicato la lega tedesca attraverso un annuncio ufficiale apparso sul sito del torneo e sui canali social.

Il campionato principale ma anche la seconda divisione andranno avanti e si fermeranno solo dopo il weekend. Le motivazioni sono spiegate nel comunicato diffuso: “L’obiettivo è ancora quello di terminare la stagione entro l’estate – da un punto di vista sportivo, ma soprattutto perché una fine precoce della stagione potrebbe avere conseguenze importanti per alcuni club. Durante la pausa internazionale, tutti i club dovrebbero prendere una decisione su come procedere, tenendo conto delle conoscenze allora disponibili, ad esempio per quanto riguarda il calendario dei giochi internazionali. La salute dell’intera popolazione, e quindi di tutti gli appassionati di calcio, nonché di tutti i giocatori della Bundesliga e della Bundesliga 2, è una priorità assoluta. La 26a giornata della Bundesliga e della 2a Bundesliga, che iniziano oggi, si svolgeranno senza spettatori dello stadio. La DFL, come molti club e gruppi di tifosi, fa appello a non radunarsi davanti agli stadi e quindi a fare la propria parte per proteggere la popolazione. I club ridurranno al minimo la quantità di personale coinvolto nel gioco il giorno della prossima partita”. Al momento solo una sfida è stata annullata e la DFL ha spiegato: “La partita tra Hannover 96 e SG Dynamo Dresden verrà annullata. In precedenza, due giocatori dell’Hannover 96 sono risultati positivi per il coronavirus”.

Una scelta, quella di continuare, che sta facendo molto discutere. Ora il torneo tedesco è l’unico campionato tra quelli principali in Europa ad andare avanti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy