Coronavirus, primo caso anche all’Hertha Berlino: giocatori e staff in quarantena

Coronavirus, primo caso anche all’Hertha Berlino: giocatori e staff in quarantena

Un calciatore positivo al Covid-19

di Redazione ITASportPress

Primo caso di coronavirus anche nell’Hertha Berlino. La società in cui da poco si è trasferito l’ex attaccante di Genoa e Milan Piatek lo ha comunicato attraverso il proprio sito ufficiale e i canali social.

La squadra e lo staff osserveranno un periodo di isolamento come da prassi in questi casi: “Un giocatore della prima squadra è risultato positivo al Coronavirus, per questo motivo è stata ordinata una quarantena di 14 giorni per tutti i giocatori della squadra, nonché per tutto lo staff tecnico. Il giocatore ha lamentato i classici sintomi e lo abbiamo immediatamente separato dal gruppo. Un test ha quindi prodotto un risultato positivo per il virus. Tutti i giocatori della nostra squadra ora devono rimanere a casa per le prossime due settimane. Per loro anche un piano di allenamento individuale da casa. Ora verificheremo se ci sono altri casi”. Queste le parole del club.

Secondo la Bild il calciatore sarebbe Maximilian Mittelstadt, difensore tedesco classe ’97.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy