ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Gotze rivela: “Al Dortmund mi dissero che non ero utile alla squadra”

Gotze (getty images)

L'attaccante tedesco rivela cosa non ha funzionato al suo ritorno con i gialloneri

Redazione ITASportPress

Tutto è nato con il Borussia Dortmund targato Jurgen Klopp. Una formazione straordinaria, capace di esprimere un calcio meraviglioso con tre tenori: Marco Reus, Robert Lewandowski e Mario Gotze. Quest'ultimo ha poi deciso la finale Mondiale 2014 dopo aver scelto il Bayern Monaco. Tornato nuovamente al Borussia, non è più riuscito a trovare il miglior rendimento possibile.

 Gotze (getty images)

STOCCATA

Gotze, però, si è tolto qualche sassolino, come dimostrano le sue ultime dichiarazioni riportate da TMW: "Negli ultimi due anni al Borussia Dortmund, dal mio punto di vista, non c'era una cultura della performance. Non giocava chi era più in forma. Fabvre mi disse che secondo lui non ero in grado di aiutare la squadra e che non trovava una posizione adatta a me. Una cosa poco sensata. Alla fine, ho convissuto con la sensazione di non essere più importante".

 Gotze (getty images)
tutte le notizie di