Kalou fa retromarcia: “Video irrispettoso, chiedo scusa a tutti”

Kalou fa retromarcia: “Video irrispettoso, chiedo scusa a tutti”

L’attaccante ivoriano è stato sospeso dall’attività per un video in cui derideva le misure adottate contro il Coronavirus

di Redazione ITASportPress

Dopo la bufera arrivano le scuse. Salomon Kalou ha deciso di fare un passo indietro rispetto a ieri, quando aveva postato un video in cui derideva le misure di sicurezza adottate per combattere il Coronavirus in Germania. L’Hertha Berlino ha deciso di sospenderlo dall’attività sportiva. L’attaccante ivoriano si è sfogato ai microfoni di Kicker: “Non avrei mai dovuto realizzare il video, è stato irrispettoso e mi scuso sinceramente per questo. Da quando siamo tornati dalla quarantena siamo stati testati settimanalmente per il virus e non abbiamo avuto ulteriori risultati positivi. Dunque perché non dovremmo stringerci la mano? Mi dispiace aver dato l’impressione di non prendere sul serio il Coronavirus. Al contrario, sono particolarmente preoccupato per le persone in Africa. Non ci pensavo, ero solo felice che i nostri test fossero negativi. Mi scuso anche con chi ho ripreso nel mio video, non sapevano che stessi trasmettendo in diretta. Non vado in giro per la strada e non stringo la mano alla gente. Indosso una mascherina quando vado a fare la spesa, come tutti gli altri. Non sono mai stato uno che pensa solo a se stesso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy