Reus, deluso e arrabbiato: “Il pareggio del Lipsia? Werner ha segnato solo perché… è troppo pigro per tornare a difendere”

Reus, deluso e arrabbiato: “Il pareggio del Lipsia? Werner ha segnato solo perché… è troppo pigro per tornare a difendere”

L’attaccante del Borussia Dortmund contro il suo rivale

di Redazione ITASportPress

Una notte di gol e spettacolo quella vissuta in Bundesliga durante il match Borussia Dortmund-Lipsia. Il 3-3 finale fa contenti gli ospiti mentre lascia un boccone molto amaro in bocca ai padroni di casa. A parlare della sconfitta e a trovare un’insolita motivazione, è stato il capitano Marco Reus. Come riporta Goal.com, il tedesco se l’è presa con Timo Werner, attaccante rivale e suo connazionale, autore di una doppietta, ovvero le reti che hanno riportato a galla la squadra che, fino a quel momento, era sotto di due gol.

PIGRO – La spiegazione di Reus parte dal modo con cui il Lipsia è riuscito a rimettere in piedi il match, ovvero degli errori del reparto difensivo: “Possiamo solo essere dispiaciuti per aver fatto degli errori. I loro gol sono nati per colpa nostra. Il Lipsia non aveva fatto nulla di particolarmente pericoloso. Abbiamo preso gol perché Werner è troppo pigro per tornare indietro a difendere ed è rimasto tutto il tempo in avanti aspettando i nostri errori”.

GOL E RECORD IN BORUSSIA DORTMUND-LIPSIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy