Schalke 04, i tifosi contro il presidente: “Mostriamo il cartellino rosso al razzismo”

Schalke 04, i tifosi contro il presidente: “Mostriamo il cartellino rosso al razzismo”

Gli ultras condannano le parole di Clemens Tonnies, caduto nell’utilizzo di alcuni stereotipi nei confronti dell’Africa

di Redazione ITASportPress

E’ scoppiato un caso allo Schalke 04. Il presidente Clemens Tonnies, nelle scorse settimane, è infatti finito sotto accusa per alcune frasi di stampo razzista, nelle quali ha fatto uso di alcuni stereotipi nei confronti dell’Africa collegando l’aumento della popolazione nel mondo al cambiamento climatico. Affermazioni che hanno sollevato un polverone, dato che Gelsenkirachen è una delle città più multiculturali della Germania.  Ed in queste ore è arrivata la presa di posizione anche da parte della tifoseria.

ULTRAS – Gli ultras, che nel corso degli anni non si sono mai schierati politicamente, hanno dato scena ad una particolare coreografia nel corso del primo turno di DFB Pokal, con l’esposizione della scritta “Mostriamo al razzismo il cartellino rosso”, con la parola “razzismo” sostituita poi in un secondo momento con “Tonnies”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy