Spartak, Carrera: “Sono pronto all’esonero”

Clamorosa eliminazione del club moscovita contro il Tosno, ultimo in classifica

di Redazione ITASportPress

Clamorosa sconfitta dello Spartak Mosca in Coppa di Russia: il club guidato da Massimo Carrera è stato eliminato ai rigori dal Tosno, penultimo in classifica in Prem’er Liga. Dopo l’inatteso risultato, il tecnico milanese si è preso tutte le responsabilità del caso e ha rivelato di essere addirittura pronto al possibile esonero.

“Se ho paura che la società possa esonerarmi? Sì, certo, sono pronto a questo” – ha dichiarato il tecnico 53enne, che ha poi aggiunto – “Gli imperatori romani si rialzavano e si lasciavano alle spalle le sconfitte. Nel calcio, ahimè, succede anche questo. È necessario guardare avanti. Nel corso del secondo tempo non avevamo un equilibrio. Abbiamo avuto delle occasioni, potevamo segnare di più. Quando non ti rendi conto delle tue possibilità, gli avversari possono creare occasioni dai tuoi errori e segnare. Abbiamo provato a vincere questa partita, ma non ha funzionato. Glushakov? Ha sbagliato il rigore, ma può succedere a tutti. È un terno al lotto”, queste le parole del tecnico ai microfoni di Sport-Express.

SPARTAK MOSCA, LUIZ ADRIANO: GOL E AZIONE DA SOGNO

 

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy