Cardiff City, Warnock: “Minuto di silenzio alla mia morte? No, grazie”

Le dichiarazioni del tecnico inglese: “Voglio che tutti cantino ‘Warnock è un c******e’”

di Redazione ITASportPress

Quando muore una leggenda del calcio, fan e giocatori sono soliti prendere parte al consueto minuto di silenzio. Neil Warnock, attualmente alla guida del Cardiff City, ha però le idee chiare: il tecnico, che compirà 70 anni a dicembre, ha dichiarato di volere una reazione diversa quando arriverà il giorno. Secondo quanto riportato dal Daily Mail, l’allenatore inglese ha affermato: “Non voglio il minuto di silenzio. Voglio che tutti cantino ‘Warnock è un c******e per un intero minuto. Sarebbe l’ideale per me. Per quanto sciocco possa sembrare, è importante perché ho suscitato emozioni. Ho aiutato le persone ad amare il calcio”.
L’ex tecnico del Leeds United ha ammesso di aver iniziato a pensarci dopo la morte di due leggende: “Sono morti Cyrille Regis e Jimmy Armfield. Le persone intorno a me della mia età stanno morendo o sono morte. Inizi a pensarci per forza. Ho iniziato a pensare a come far divertire i tifosi e le persone che amano il calcio mentre sono ancora qui.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy