Casemiro ammette: “Vorrei che Neymar venisse al Real Madrid. Gli parlo ogni giorno…”

Casemiro ammette: “Vorrei che Neymar venisse al Real Madrid. Gli parlo ogni giorno…”

Il centrocampista brasiliano sul connazionale

di Redazione ITASportPress

Avversari con i club, compagni e amici con la maglia del Brasile. Il rapporto tra Casemiro, centrocampista del Real Madrid, e Neymar, attaccante del Paris Saint-Germain, va ben oltre quello sportivo tanto che il calciatore blancos parlando in una lunga intervista a El Transistor, programma in onda su Onda Cero, ha ammesso di parlare ogni giorno con O’Ney quasi a volerlo convincere ad unirsi a lui al club spagnolo.

AMMISSIONE – “Neymar tornerà in Spagna? Non so. Io vorrei che venisse al Real Madrid. Gli parlo ogni giorno”, ha ammesso Casemiro. L’attaccante del Psg è stato al centro dei tanti rumors di mercato nelle ultime sessioni e oltre al Barcellona, si era aperta la pista blanca. O’Ney, infatti, è da tempo uno dei pallini del patron Perez e anche in squadra c’è chi vorrebbe il brasiliano come rinforzo galactico.

REAL – Dalle vicende di mercato a quelle del campo. Casemiro si è poi fermato a parlare del Real Madrid e della stagione in corso: “In squadra siamo tutti importanti, anche se c’è chi gioca di più. Il lavoro è la mia forza, quando lavori ottieni risultati. Ma devi avere anche talento e umiltà. Il mio ruolo? Rubare palloni e aiutare i compagni di squadra”. “Meglio vincere la Liga o la Champions? Vincere in Liga è sinonimo di continuità, ma l’inno della Champions è unico al Bernabeu. A Madrid è diverso, preferiamo la Coppa”. E sui compagni Hazard e Bale: “Eden mi ha sorpreso. Ha qualcosa di unico. Penso in anticipo rispetto agli altri. Bale? Un grande calciatore. Si parla di lui solo per cose sbagliate ma i suoi gol ci hanno permesso di vincere. Il resto non mi interessa”. E sul tecnico: “Zidane? È il migliore. Sta facendo la storia, è un onore poter lavorare con lui”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy