gazzanet

Chapecoense, la tragedia è alle spalle: ecco il primo titolo sul campo

A 137 giorni da quel nefasto 29 novembre, quando un incidente aereo decimò la squadra, la formazione brasiliana può finalmente gioire

Redazione ITASportPress

Prima gioia sul campo per la Chapecoense, società quasi annichilita dalla tragedia aerea dello scorso 29 novembre in Colombia che causò 71 morti, gran parte dei quali calciatori della squadra che si recava a Medellin per la gara d'andata della finale di Copa Sudamericana, poi assegnatagli "ad honorem", contro l'Atletico Nacional. Ieri la formazione brasiliana ha vinto il suo primo titolo conquistato sul campo: dover aver battuto per 2-0 il Joinville nello scontro diretto, la Chape ha conquistato con una gara d'anticipo il secondo turno del "Campeonato Catarinense", il campionato dello stato di Santa Catarina. In finale affronterà l'Avaì, che aveva vinto il primo turno. Al termine del match, l'allenatore Vagner Mancini ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "Il club ha vissuto un dramma, ma gli atleti che vestono ora questa maglia incorporano perfettamente lo spirito guerriero della Chapecoense. Abbiamo una squadra coesa, che ha meritato questo titolo". Il trofeo è stato dedicato all'ex presidente Sandro Pallaoro, che perse la vita nel dramma aereo dello scorso anno.

"[embedcontent src="videogazzetta" url="http://video.gazzetta.it/brasile-tifosi-chapecoense-ringraziano-atletico-nacional/ce44da12-19d5-11e7-bbef-2b52d7457a74"]

Potresti esserti perso