ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL CASO

Chelsea, congelati beni di Abramovich nel Regno Unito: non può vendere il club

Chelsea Abramovich (getty images)

Problemi per la cessione della società di Londra

Redazione ITASportPress

Non ci sono buone notizie per il Chelsea e per la cessione del club da parte di Roman Abramovich. La clamorosa notizia arriva dal Regno Unito e a riportarla sono i principali media tra cui il Times. I beni dell'oligarca russo in Inghilterra sarebbero stati congelati per decisione del governo britannico. In questo senso, anche il Chelsea ne risentirebbe non potendo essere venduta come ci si attendeva.

Da quanto si apprende, ad Abramovich sarà formalmente impedito di viaggiare nel Regno Unito e di condurre transazioni finanziarie con qualsiasi individuo o azienda in questo paese.

Il Chelsea riceverà una licenza speciale per consentirle di continuare con "attività legate al calcio" in modo che le partite possano essere regolarmente disputate. Tuttavia, l'imprenditore russo non potrà vendere il club. L'annuncio lascia di fatto tutta la società, che nell'ultimo anno ha vinto anche la Champions League, nel limbo più totale. A questo punto solo una ulteriore licenza speciale potrebbe permettere ad Abramovich di vendere il club.

 Abramovich (getty images)
tutte le notizie di