Chelsea, Conte: “Hazard non è felice? Non mi interessa, sono io l’allenatore, decido io”

Le dichiarazioni del tecnico dei Blues: “Il mio unico pensiero è vincere”

di Redazione ITASportPress
Conte

Durante la conferenza stampa della vigilia della sfida tra Chelsea e Norwich, Antonio Conte ha spiegato il motivo delle ultime numerose sostituzioni di Eden Hazard. Il tecnico dei Blues ha chiarito che tutto dipende dalle condizioni fisiche dell’attaccante. “Stiamo parlando di un giocatore che recentemente ha avuto un brutto infortunio alla caviglia e ha subito un intervento chirurgico. Di solito in queste situazioni si deve prestare la massima attenzione perché potrebbero esserci alti e bassi. È normale che un giocatore non possa sempre mantenere il massimo della forma e il mio compito è quello di cercare di migliorarlo, di metterlo nelle condizioni fisiche migliori e prendere la decisione migliore per la squadra”.

Di fronte all’ennesima domanda di un giornalista che ha chiesto al tecnico se il giocatore è felice, Conte ha poi reagito in modo piuttosto scocciato e ha replicato così: “Questo non è importante, io sono l’allenatore, io decido. Solo qui c’è questa abitudine; sei molto preoccupato se il giocatore è felice o meno. Il mio compito non è rendere felice ogni singolo calciatore, ma fare il meglio per lui e per la squadra. Ogni conferenza stampa, mi chiedete se sono preoccupato di rendere insoddisfatti i miei giocatori… no, l’unica cosa che mi preoccupa è la vittoria”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy