Chelsea, Conte: “Non parlo di giocatori di altre squadre”

L’allenatore non parla in merito alle voci di mercato che accostano al Chelsea vari attaccanti, da Dzeko a Crouch, passando per Benteke e Carroll

di Redazione ITASportPress
Conte

“Non è giusto parlare dei giocatori di altre squadre, è irrispettoso nei loro confronti e nei confronti dei miei calciatori. C’é un mercato in corso e se succederà qualcosa sarete i primi a saperlo”.

Antonio Conte, in conferenza stampa, non parla in merito alle voci di mercato che accostano al Chelsea vari attaccanti, da Dzeko a Crouch, passando per Benteke e Carroll.

“Posso solo parlare di Morata e Batshuayi, ogni attaccante ha le sue caratteristiche e io sono felice di lavorare con loro – aggiunge – Il club alle volte chiede la mia opinione, dove possiamo migliorare, poi l’ultima parola spetta alla società. Devo solo aspettare e vedere cosa succede ma sono tranquillo, so che sto lavorando assieme ai miei giocatori nel modo giusto e sono contento del loro impegno. Se la società vuole aiutarci, bene, altrimenti andremo avanti cosi’, dando tutto ogni giorno per migliorare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy