ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

SCUSE

Cile, mea culpa Vidal: “Parrucchiere in ritiro? Abbiamo sbagliato non ricapiterà”

Vidal (getty images)

Il centrocampista spiega quanto accaduto in ritiro con la Nazionale

Redazione ITASportPress

Aveva generato grande polemica l'ingresso non autorizzato di alcuni individui nel ritiro del Cile rompendo, di fatto, la bolla per i protocolli anti Covid. Prima si era pensato ad una festa con donne, poi si era scoperto che si era trattato "solo" del parrucchiere, invitato da alcuni calciatori per sistemarsi le acconciature. A fare chiarezza e a chiedere scusa per quanto accaduto ci ha pensato Arturo Vidal, tra i professionisti finiti in prima pagina per il caso.

MEA CULPA - Come riporta Tyc Sports, il centrocampista dell'Inter, ha commentato: "In Cile ci siamo abituati. Sono sempre tutti alla ricerca di scandali su di noi quando, invece, non ce ne sono. Sappiamo di aver sbagliato con questa faccenda dell'acconciatura, ma non avevamo intenzione di fare nulla di male", ha detto Vidal. "Non c'è mai stato nessun problema con l'allenatore. È incredibile quello che dicono. Siamo molto uniti, lo abbiamo dimostrato anche contro l'Uruguay (1-1 ndr), abbiamo lottato fino alla fine, anche con un giocatore in meno".

 Vidal, getty images
tutte le notizie di