COPPA AMERICA, Dunga: “Il Brasile fuori per colpa di un virus e degli infortuni”

di Redazione ITASportPress

Colpa di un misterioso virus e degli infortuni. Carlos Dunga ‘spiega’ così la clamorosa eliminazione del Brasile dai quarti di Coppa America per mano del Paraguay. “Non voglio che suoni come una scusa, ma ho avuto 15 calciatori che hanno preso un virus negli ultimi giorni e quindi hanno dovuto limitare gli allenamenti – assicura il ct verdeoro -. Mal di testa, febbre, alcuni hanno vomitato. Era una partita in cui avevamo bisogno di velocità, ma non l’abbiamo avuta”. In questa Coppa America “abbiamo perso cinque giocatori per infortunio, questa è un’altra delle ragioni”, sottolinea Dunga.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy