Costinha ricorda la Champions del 2004: “Mou sapeva che l’avremmo vinta”

Costinha ricorda la Champions del 2004: “Mou sapeva che l’avremmo vinta”

Il centrocampista portoghese ha ripercorso la vittoria della Champions del 2004.

di Redazione ITASportPress

Nel 2004 la Champions League vide una finale inedita. Porto e Monaco si sfidarono a Gelsenkirchen, ma fin da subito non ci fu storia. I portoghesi guidati in panchina da José Mourinho trionfarono con un netto 3-0 grazie alle reti di Carlos Alberto, Deco e Alenichev. Lo Special One ha sempre ammesso che la vera vittoria è stata quella contro il Manchester United e Costinha ha svelato un nuovo aneddoto riguardo a quella cavalcata.

La previsione di Mou

Porto (Getty Images)

Durante un’intervista a Goal l’ex centrocampista ha parlato del suo gol, decisivo, all’Old Trafford: “Ricordo che in quel momento non facemmo niente di ciò che Mourinho ci aveva chiesto. Niente di tutto ciò era un suo piano. Ci sono momenti in cui i giocatori cambiano le cose da soli, in meglio. In quel momento in particolare facemmo cose diverse rispetto a quelle che aveva previsto Mou. Ma la palla andò dentro”. Costinha inoltre ha aggiunto che Mou era sicuro di passare contro la squadra di Sir Alex Ferguson: “Mi disse: ‘guarda il sorteggio, United. Sei squalificato per l’andata ma vinceremo di un Goa, al ritorno ci sarai e lì li presseremo’. Andò esattamente così. Stavo per andare via, parlavo con un club italiano. Mi convinse a rimanere perché avremmo vinto la Champions”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy