Dalla Germania: il vaccino per il coronavirus potrebbe arrivare dal proprietario dell’Hoffenheim

Dalla Germania: il vaccino per il coronavirus potrebbe arrivare dal proprietario dell’Hoffenheim

Dietmar Hopp potrebbe avere un ruolo importantissimo nella ricerca contro il coronavirus

di Redazione ITASportPress

Solamente poche settimane fa sembrava essere diventato l’uomo più odiato della Germania. Dietmar Hopp, proprietario dell’Hoffenaheim, era stato preso di mira dalla tifoseria del club e da quelle rivali per la sua intenzione di cedere parte della società a stranieri.

Adesso, però, le cose potrebbero decisamente cambiare. L’uomo, miliardario, potrebbe svolgere un ruolo di rilevanza globale nella lotta al COVID-19. Infatti, il magnate tedesco starebbe lavorando allo sviluppo di un vaccino che potrebbe alleviare gli effetti del coronavirus. A riportarlo è il quotidiano tedesco Der Spiegel, secondo cui, la sua società CureVac, con sede a Tubinga, sarebbe già a buon punto nella fase di progettazione. Lo stesso Hopp ha spiegato che la Curevac sta studiando il vaccino contro il coronavirus per ‘aiutare la gente non solo in alcune regioni, ma in maniera solidale in tutto il mondo’. Il tutto con gli investimenti del patron dell’Hoffenheim.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy