Dani Alves sotto accusa col suo San Paolo, ma lui rilancia: “Voglio vincere il Mondiale in Qatar”

Il brasiliano non sta vivendo un bel momento col suo club

di Redazione ITASportPress
Dani Alves

Accolto come un eroe al San Paolo, Dani Alves nelle ultime settimane non sta certo vivendo un ottimo momento. Complici i mancati risultati della squadra, non ultima la sconfitta rimediata ad opera del Mirassol, i tifosi brasiliani del club sono andati su tutte le furie provocando diversi disordini per squadra e giocatori. Dal canto suo, l’ex giocatore anche di Barcellona e Juventus ha risposto mettendoci la faccia. Prima un messaggio su Intagram, poi, una breve dichiarazione riportata dal Mundo Deportivo tipica del genio brasiliano.

Dani Alves: “Voglio il Mondiale in Qatar”

Dani Alves
Dani Alves (Getty images)

Come scrive il quotidiano spagnolo, Dani Alves ha risposto al difficile momento con un all-in sul futuro: “Voglio essere campione in Qatar 2022”, avrebbe dichiarato il brasiliano. “Sai cosa mi motiva di più? Quando nessuno crede in me e dicono: ‘Non può più giocare, non vale niente, è vecchio’. Lavorerò come un figlio di pu***na per questo. Ma prima è necessario risolvere i problemi al San Paolo”. Problemi che vanno ancora risolti vista la sconfitta contro il Mirassol successiva a queste sue parole.

Questo, invece, lo sfogo del campione brasiliano dopo la partita nel quale si scusa per i mancati risultati e i momenti difficili promettendo il massimo impegno e confermando che, come sempre, è il primo a metterci la faccia.

INCIDENTE PICCANTE PER LA COMPAGNA DI UN GIOCATORE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy