Donadoni, prima vittoria cinese: il suo Shenzhen rifila un poker al Guangzhou

Donadoni, prima vittoria cinese: il suo Shenzhen rifila un poker al Guangzhou

Ma la situazione di classifica resta pericolante

di Redazione ITASportPress

Dopo il pareggio per 1-1 all’esordio dei primi di agosto contro il Beijing Renhe, ultima in classifica, Roberto Donadoni può festeggiare la prima vittoria sulla panchina dello Shenzhen, formazione della massima serie del campionato cinese, su cui si è seduto lo scorso 30 luglio. Rotondo il successo (4-0) contro il Guangzhou Evergrande con le reti di Diego Sousa (doppietta), un rigore di Mary e il gol di Gan Chao. La situazione di classifica, però, resta pericolante: la squadra gode di 18 punti in 22 giornate e si trova al terzultimo posto davanti a Tianjin Quanjian e Beijing Renhe. Restano 8 partite all’undici dell’ex c.t. della Nazionale italiana per evitare la retrocessione: il campionato, infatti, si concluderà il 1° dicembre con la partita contro lo Shanghai SIPG.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy