Eriksen al Bayern Monaco, Matthaus boccia l’affare: “Troppo lento, non fa la differenza. Meglio…”

Eriksen al Bayern Monaco, Matthaus boccia l’affare: “Troppo lento, non fa la differenza. Meglio…”

“Sarebbe un trasferimento senza senso”

di Redazione ITASportPress

Sembra essere entrato nei radar anche del Bayern Monaco, Christian Erisken, centrocampista del Tottenham, sulla via dell’addio dagli Spurs. Real Madrid e tante altre big tra le quali si sarebbe aggiunta anche la potenza tedesca.

Ma a mettere subito un freno alla possibile trattativa ci ha pensato Lothar Matthaus. L’ex centrocampista tedesco ci è andato giù pesante e, parlando a Sport1, ha bocciato pesantemente l’eventuale trasferimento del danese in Germania.

LENTO – “Eriksen è troppo lento per il Bayern Monaco. Seguo il giocatore da molto tempo e nel 2019 non mi è piaciuto per niente. Sarebbe un trasferimento senza senso per il Bayern Monaco e mi sorprenderebbe molto. Se non sei abbastanza per il Tottenham allora non sei abbastanza nemmeno per il Bayern Monaco. Uli Hoeness ha detto che il Bayern non ha bisogno di sostituti. Eriksen è molto tecnico, un tipico numero 10. Ma è troppo lento e Niko Kovac predilige i giocatori veloci. E non dimentichiamoci di Thomas Muller che può giocare in ogni posizione offensiva e non arrendersi mai, io insisto: Eriksen non ha nessun senso per me”.

DA PRENDERE – Tra un consiglio e un altro, Matthaus rincara la dose: “Per me Eriksen non è il giocatore che fa la differenza ai massimi livelli, bisogna concentrarsi sul trasferimento di Kai Havertz la prossima estate, e comunque c’è anche Coutinho che gioca bene come numero 10″.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy