Ex giocatori del Dortmund chiamano i giocatori dell’Udinese “italianacci” e vengono sospesi

Ex giocatori del Dortmund chiamano i giocatori dell’Udinese “italianacci” e vengono sospesi

Episodio disonorevole capitato in Germania: il club giallonero è intervenuto duramente

di Redazione ITASportPress

In Germania si è verificato un episodio disonorevole, con gli ex giocatori del Borussia Dortmund Norbert Dickel e Patrick Owomoyela che – in occasione della partita amichevole giocata in Austria dai gialloneri contro l’Udinese dello scorso 27 luglio – hanno esagerato nei commenti in diretta tv e radio, definendo “italianacci” i giocatori della formazione friulana, mettendosi anche a fare l’imitazione di Adolf Hitler. I media tedeschi raccontano che i due sono stati sospesi dall’attività per gli atteggiamenti fuori posto, soprattutto il 57enne Dickel è stato molto duro nei confronti degli italiani, chiamandoli “itaker”, termine dispregiativo per indicare coloro che dal Bel Paese si sono trasferiti in Germania. Owomoyela invece ha imitato il tono del gerarca nazista, lui che addirittura fu premiato nel 2006 per il suo impegno contro la xenofobia (figlio di un nigeriano).

Il Borussia Dortmund è intervenuto con questo commento: “È stato a loro spiegato in maniera inequivocabile che il loro tentativo di essere divertenti è andato completamente fuori misura e simili atteggiamenti ed espressioni non hanno spazio qui da noi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy