Fernandinho, futuro da assistente di Guardiola al Manchester City? “Ho avuto un’offerta dal club ma…”

Il centrocampista potrebbe restare nel club al termine del suo contratto da giocatore

di Redazione ITASportPress
Fernandinho

Una Premier League – e magari anche altri trofei – ancora da vincere in questa stagione. Poi, per Fernandindo potrebbero aprirsi le porte per un futuro da dirigente o, chissà, magari da assistente allenatore di Pep Guardiola. Dopo alcuni rumors sulla possibile proposta del Manchester City per averlo accanto al manager catalano, l’attuale centrocampista 35enne ha voluto spiegare la sua posizione ai microfoni di TNT Sports.

Fernandinho: futuro da assistente?

Fernandinho
Fernandinho (getty images)

“Sono concentrato sul Manchester City e su questa stagione”, ha detto Fernandinho con fermezza. “So quanto sia importante che io resti concentrato per la squadra e sugli obiettivi che abbiamo. Questo è davvero fondamentale per me e per tutti quanti. Ho deciso di fare una scelta sul mio futuro solo al termine dell’annata. Ho avuto un’offerta, ma non per fare parte dello staff di Guardiola, solo per diventare un dipendente del club“, ha ammesso il brasiliano. “Per me è un onore, e ne sono lusingato. Dopo 8 anni al Manchester City si sente il grande rispetto che ho guadagnato qui. In ogni caso ho rimandato ogni decisione al termine di questa stagione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy