Fulham, la favola di Elliott: è il più giovane debuttante nella storia del club

Fulham, la favola di Elliott: è il più giovane debuttante nella storia del club

Ha fatto il suo esordio nei sedicesimi di finale di Coppa di Lega contro il Millwall

di Redazione ITASportPress

Chi è Harvey Elliott? Fino a ieri in pochi, forse nessuno, lo aveva mai sentito nominare. Ma ora qualcosa è cambiato, e il giovanissimo 15enne potrà vantare una favola da raccontare a tutti: è il più giovane debuttante nella storia del Fulham. Il 25 settembre 2018, una data che il ragazzo non dimenticherà mai: il giorno dell’esordio.

NUMERI – Il merito del record è anche di Slavisa Jokanovic, allenatore del Fulham, che l’ha fatto debuttare all’età di 15 anni e 174 giorni. Il piccolo Elliott è dunque diventato il debuttante più giovane della storia del club e anche il più giovane ad esordire nella competizione, battendo il record di 15 anni e 203 giorni fissato da Ashley Chambers del Leicester nel 2005. Il giovane centrocampista ha sostituito Avité all’81’ e per lui tutti prevedono un futuro radioso. Il primo a crederci è proprio il suo tecnico che di lui dice: “Harvey è un ragazzo assolutamente positivo e durante gli allenamenti mi dice sempre che mi dimostrerà di essere un giocatore già all’altezza. In questo periodo lo ha fatto e si è meritato questa chanche”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy