Galles, tifoso di 12 anni lancia caramelle all’allenatore: arrestato

Galles, tifoso di 12 anni lancia caramelle all’allenatore: arrestato

Il piccolo sostenitore del Newport County ora è in attesa di giudizio. Anche la Football Association ha avviato un’inchiesta

di Redazione ITASportPress

Incredibile episodio verificatosi in Galles, durante una gara di quarta serie inglese. Nel corso di Newport County-Blackpool, al terzo goal della squadra ospite, il tecnico Gary Bowyer e i suoi giocatori sono finiti nel mirino dei tifosi  avversari che hanno lanciato una bottiglia di plastica e delle caramelle. L’allenatore del Blackpool ha dichiarato: “Una di queste mi ha colpito sulle labbra, ma non era del mio gusto preferito (ride, ndr)Scherzi a parte, se una di queste ti colpisce negli occhi può far davvero male. Ciò che è successo è vergognoso”. Secondo quanto rivela il ‘Daily Star’, la polizia ha avviato immediatamente le indagini ed in seguito ha individuato ed arrestato un tifoso 12enne, che ora è in attesa di giudizio. Sulla vicenda, la Football Association ha aperto un’inchiesta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy