Germania, Oezil ricorda il 7-1 al Brasile: “Chiesi scusa a David Luiz”

Germania, Oezil ricorda il 7-1 al Brasile: “Chiesi scusa a David Luiz”

Le parole del trequartista tedesco sul Mondiale del 2014 in Brasile

di Redazione ITASportPress

Il Brasile dimenticherà difficilmente la clamorosa sconfitta per 7-1 contro la Germania nel Mondiale del 2014. Il “Mineirazo“, insieme alla vittoria della coppa del mondo, rimarrà una delle più belle storie del calcio tedesco. Sul grande risultato ottenuto contro la Nazionale verdeoro è ritornato il trequartista dell’Arsenal Mesut Oezil, il quale ha dichiarato: “Eravamo tutti sorpresi di come stesse andando quel match. Dopo 20 minuti, sul 4-0, mi chiesi: “Ma cosa sta succedendo qui?”.Ricordo ancora il pianto dei tifosi e dei giocatori per aver perso una partita del genere in quel modo, nel proprio paese. In quel momento mi sono immedesimato in loro, penso di aver capito cosa stessero provando. Le parole a David Luiz? Andai da lui e gli chiesi scusa, ma gli dissi anche che doveva essere orgoglioso del suo Paesee della sua fantastica gente”. 

Sulla vittoria finale del Mondiale: “Tenere la Coppa del Mondo tra le mie mani è stato il momento migliore della mia carriera. Sono emozioni che non si possono descrivere. Sei felice, festeggi con i tuoi compagni, con i tifosi che ti seguono fino all’hotel. Quando ti dicono “hai vinto la Coppa”, non riesci a crederci”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy