Gerrard rivela: “Quando Torres se ne andò dal Liverpool per il Chelsea mi spezzò il cuore…”

Parla l’ex storico centrocampista e capitano dei Reds

di Redazione ITASportPress
Gerrard Torres

Il leggendario centrocampista del Liverpool e adesso allenatore dei Rangers Steven Gerrard ha ricordato alcuni momenti del suo passato da calciatore quando vestiva appunto la maglia Reds. In modo particolare, parlando al podcast di Robbie Fowler, l’ex bandiera inglese ha commentato il suo stato d’animo quando Fernando Torres, altra leggenda del club, lasciò la squadra per trasferirsi al Chelsea.

I RIMPIANTI DI GERRARD

Gerrard e il ‘tradimento’ di Torres

Gerrard
Gerrard (getty images)

“Ricordo bene quel momento perché non fu facile. Ero devastato quando Torres se ne andò. A quel punto, abbiamo lavorato duramente per colmare il divario e continuare a lottare al vertice”, ha detto Gerrard. “Avevamo la sensazione che stessimo progredendo rapidamente, ma poi in un momento chiave per la squadra ci è stato portato via un grande giocatore. Ci è voluto tempo per affrontare questo problema”.

E ancora su Torres: “Sinceramente quando giocavo con Torres ricordo che anche io segnavo tanto. Eravamo al top e io mi sentivo al massimo. Capisco bene che ogni calciatore abbia una situazione diverse, sogni e desideri e non tutti sono ragazzi del posto che amano il club incondizionatamente. Lo capisco e lo rispetto, ma fa male quando qualcuno se ne va. Mi dispiace che io e Torres non abbiamo avuto modo di giocare a lungo insieme. Lui è andato al Chelsea e mi ha spezzato il cuore“.

CHE FINE HA FATTO TORRES?

Gerrard Torres
Gerrard Torres (getty images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy