Griezmann, parla lo zio: “Al Barcellona non si allenano abbastanza, con Messi rapporto duro. Voleva lasciare la Nazionale”

Il fuoriclasse francese non riesce ad entrare a pieno nel mondo blaugrana

di Redazione ITASportPress
Griezmann

Più passa il tempo e più Griezmann e il Barcellona sembrano incompatibili. Anche la nuova guida tecnica dei catalani, mister Koeman, non sembra essere riuscito a far scattare la scintilla tra il francese e il club catalano. Lo zio del fuoriclasse ex Atletico Madrid ha letteralmente stroncato il sistema di allenamento attuato dal Barcellona: “Al Barcellona non si lavora abbastanza – rivela lo zio di Grizou – , gli allenamenti si svolgono in un certo modo per accontentare determinate persone. Antoine ha bisogno di lavorare, ha bisogno di impegnarsi per star bene, a differenza di altri che non ne hanno bisogno. Non mi aspettavo che sarebbe stato così difficile per lui ambientarsi. So anche cosa sta succedendo all’interno con Messi, non è facile ma non posso dire di più”. Lo zio di Griezmann ha poi svelato un aneddoto clamoroso: “Dopo la vittoria del Mondiale ha pensato di lasciare la Nazionale. Seppur non sia vecchio, voleva lasciare spazio alle nuove generazioni”.

Griezmann (getty images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy