Guai per Beckham, multa e patente sospesa per 6 mesi

Guai per Beckham, multa e patente sospesa per 6 mesi

L’ex Spice Boy era stato beccato ad usare il cellulare alla guida della sua auto

di Redazione ITASportPress
Beckham

Era stato fermato nel mese di novembre per essere stato trovato alla guida della sua Bentley da 100 mila sterline utilizzando il cellulare. David Beckham, ex centrocampista di Manchester United, Real Madrid e anche Milan, decise di dichiararsi colpevole e di affrontare regolare procedimento.

Come riporta il Sun, solamente nella giornata odierna la corte d’appello si è pronunciata sul caso. Per l’ex Spice Boy ecco il ritiro della patente per 6 mesi e una multa da 750 sterline. Per l’attuale presidente dell’Inter Miami, quindi, una brutta sorpresa dato che si era precedentemente pensato solo ad una detrazione di punti.

Beckham si era affidato all’esperto avvocato Nick Freeman che già in passato era riuscito a “salvarlo” da un procedmento per eccesso di velocità, facendo revocare la sospensione della patente, che sarebbe stata di otto mesi, con la motivazione che il noto ex giocatore stava cercando di scappare da un paparazzo. Questa volta, però, niente da fare con Beckham che dovrà quindi fare uso di un autista personale per i prossimi sei mesi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy